Saturday, October 22, 2011

Ladri in bicicletta



Me ne avevano parlato qualche settimana fa, ma non gli avevo dato molto peso.

Dopo che sono stato vittima di uno di questi ladruncoli, beh la penso diversamente!

Settimana scorsa stavo cercando un indirizzo ed ero intento a guardarmi attorno e cercare di orientarmi con il cellulare usando google maps.
Quando sono arrivato ad attraversare la strada ho dovuto fermarmi in attesa che diventasse verde per i pedoni.
Ovviamente non pagando attenzione a ciò che mi circondava ma fissando lo schermo del telefono per capire se stavo andando nella direzione giusta...

...

ad un tratto sento una mano che sfiora la mia nel tentativo di fregarmi il cellulare di mano !!!
Non so quanto abbia influito la fortuna, la scarsa destrezza del ladro o semplicemente il fatto che sono anni che le mie mani sono allenate a fare prese su duri pezzi di stoffa chiamati Kimono e a sollevare acciaio... ma sta di fatto che il ladro ciclista non è riuscito nel suo intento! 
e per fortuna! 
Quando me ne sono reso conto era gia a 10 15 metri di distanza e ho fatto in tempo solo a mandarlo a quel paese nel modo piu colorito possibile.

Mi chiedo quanto sarebbe stato pericoloso inseguirlo nel traffico nel caso fosse riuscito a sfilarmi di mano il cellulare. Inutile dire che bisogna essere belli reattivi per buttarsi all'inseguimento subito, dato che comunque c'è un elemento di sorpresa e shock a fronte di un tentativo di furto/scippo.

Quindi ragassi miei vi consiglio di stare sempre in campana, perchè questi nuovi cellulari full accessoriati ci distraggono TROPPO dal resto del mondo e diventiamo facili prede del ladro di turno se non stiamo attenti!

Info:


1 comment:

  1. bravo jacopo! e il trucco della metropolitana un secondo prima che si aprano le porte del treno? grazie alla ressa (puramente italiana credo) delle persone che aspettano il treno sulla banchina, ragazzini di non bene individuata provenienza ti ficcano le mani nella borsa nell'attimo in cui si stanno aprendo le porte, così che tu, distratta dal movimento della folla verso il treno, e concentrata nell'atto di salire, del "mind the gap!" e di trovare un benedetto posto a sedere, non te ne accorgi, e se pure ciò avviene non riesci più ad individuarli perchè si mimetizzano nella folla che a sua volta è uscita dal treno. incredibili. occhi aperti, sempre!

    ReplyDelete

There was an error in this gadget