Wednesday, December 14, 2011

Correndo in città

Chi mi conosce lo sa.

Ho delle abitudini strane.

Una è sempre stata la corsa. 

Io sono quello che alle 7 di sera dopo il lavoro andava a correre in un parchetto orrendo nella periferia di Milano, col mio orologio della Decathlon per fare le ripetute in vista della prossima gara di Jiu Jitsu.

Nei weekend puntavo la sveglia alle 6 del mattino e andavo a correre nelle campagne pavesi, godendomi la natura e la pace che si può trovare solo quando tutti dormono dopo aver fatto serata in qualche locale della decadente Pavia, presumibilmente avvelenandosi di alcool e aggiornandosi sugli ultimi gossip.

Ovviamente non incontravo mai nessuno durante le mie escursioni, chi è così svitato da andare a correre a certe ore del giorno, con la pioggia, il ghiaccio e una volta persino la neve?

Bene qua a Londra posso dire di essere uno dei tanti !

Da un lato mi consola, dall'altro mi toglie il piacere di poter dire "lo faccio solo io!!".

Gli inglesi vanno a correre ad ogni ora e specialmente con ogni clima. 
Non sono pochi quelli che la mattina vanno in ufficio letteralmente di corsa e li vedi passare il badge ancora in pantaloncini corti e scarpe da jogging. Molti uffici sono dotati di doccia, alcuni hanno persino una palestra annessa.

Non si fermano di fronte agli agenti atmosferici.Ne ho avuto l'ennesima conferma qualche sera fa quando sono andato a correre in centro passando dal Tower Bridge, a St. Paul, Millenium Bridge, London Bridge etc.

Avrò contato almeno una ventina di persone che scorrazzava per la città come me!

Questo riflette il grande senso di libertà che permea questa città. 

Ognuno è libero di fare ciò che vuole senza porsi problemi dato che sa che nessuno lo giudicherà o lo guarderà in modo strano. 

Open your mind.

4 comments:

  1. Strane coincidenze..anche io ho lasciato il mio lavoro a luglio, anche io sono partito alla volta di Londra, anche io ho trovato casa a Stratford, anche io sono ingegnere e soprattutto anche io sono un malato che si sveglia alle 4 e mezza del mattino per fare sport...dai un'occhiata al mio blog..(http://blog.libero.it/matuseicontento/10884496.html) magari ci si sente e si va a correre assieme...Fabrizio

    ReplyDelete
  2. Scoperto il tuo blog questa sera, io me ne sono tornata in Italia dopo tre anni e mezzo a Londra, ma già mi manca e credo che mi rivedrà ben presto! Che bello vedere la "mia" città tramite i tuoi occhi!

    ReplyDelete
  3. @Fabrizio Grandissimo !! ho letto il tuo blog 2 settimane fa ed ero rimasto colpito dalla tua "sveglia all'ora della tigre" !

    Il mondo ( anche quello del WEB) è proprio piccolo!

    @Na ti ho risposto sul tuo blog :)

    ReplyDelete
  4. Questo blog è bellissimo! Non sono sportiva e non vado a correre ma lo statement con cui si conclude questo post vale per tantissime altre cose! Anche io sono un'italiana che vive in Inghilterra http://www.costanzadiario.blogspot.com

    ReplyDelete

There was an error in this gadget